Synopsis

Donnie Darko è un film del 2001 diretto da Richard Kelly. La notte del 2 ottobre 1988 il motore di un aereo in avaria precipita sulla casa della famiglia Darko. Il figlio Donnie (Jake Gyllenhaal), un ragazzo impopolare, tediato dalla ricerca del senso dell’esistenza e in cura per schizofrenia, scampa alla morte. Durante un episodio di sonnambulismo, infatti, Donnie incontra un bizzarro personaggio e si risveglia in un campo da football, salvandosi la vita. Sul suo braccio, una misteriosa scritta annuncia che alla fine del mondo mancano 28 giorni, 6 ore, 42 minuti e 12 secondi. Da quel momento Donnie inizierà a percepire le strane coincidenze della vita come sintomi dell’approssimarsi della fine. Dopo l’incontro con la bizzarra vicina, Nonna Morte, l’antropomorfo amico immaginario Frank inizierà a prendere il dominio sulla realtà di Donnie, che intanto scopre una tenera intesa con Gretchen Ross (Jena Malone).
Il rapporto con gli insegnanti bigotti si fa insostenibile e Donnie, sotto suggerimento di Frank, troverà conforto nel professore di fisica, amante delle teorie spazio-temporali. Il docente dona al ragazzo un libro sui viaggi nel tempo, scritto da Nonna Morte. Mentre Donnie è preda del suo delirio di onnipotenza, Frank ordina al ragazzo di dare alle fiamme la casa del “puritano” Jim Cunningham (Patrick Swayze). Grazie all’incendio, la comunità scopre l’oscuro segreto del cittadino modello.
La madre di Donnie parte con il gruppo di ballo della scuola e sua sorella Elizabeth ne approfitta per dare una festa, che sancirà la relazione tra Donnie e Gretchen. Ormai totalmente delirante, il ragazzo crede di poter impedire la fine del mondo e si precipita con Gretchen nella cantina di Nonna Morte. Qui Donnie si imbatte nei bulli che infastidiscono la sua fidanzata e, nella colluttazione, una macchina finisce per investire Gretchen. Mentre Donnie la vendica, scoprendo che l’autista è Frank, il reattore del motore dell’aereo dove si trova sua madre cade sulla sua casa. È il 2 ottobre del 1988.

Showtime

Select a cinema

  • Citrigno